Welcome to my blog :)

rss

mercoledì 11 ottobre 2017

Utopie di un cuore glitterosamente poligamico: su Steemit i social, luoghi autoreferenziali per eccellenza!





Su Steemit si parla di social, luoghi autoreferenziali per eccellenza.
SEGUITE IL LNK SOTTOSTANTE:

https://steemit.com/autoreferenzialita/@glitter1976/i-social-luoghi-autoreferenziali-per-eccellenza

(Utopie di un cuore glitterosamente poligamico)

martedì 10 ottobre 2017

Utopie di un cuore glitterosamente poligamico. Maria Valentina Mancosu: su Steemit confesso il mio desiderio del Moebius proibito

https://steemit.com/moebiusproibito/@glitter1976/avrei-voluto-leggere-il-moebius-proibito

Su Steemit vi racconto il mio desiderio del Moebius proibito.
CLICCARE SUL LINK  SOTTOSTANTE PER ACCEDERE AL CONTENUTO:
 
 
(Utopie di un cuore glitterosamente poligamico)
 

sabato 7 ottobre 2017

Utopie di un cuore glitterosamente poligamico: I siti che promettono Pianeti e Lune



 
Il post odierno del blog Utopie di un cuore glitterosamente poligamico è dedicato ai tanti siti che promettono Pianeti e Lune.
 
Bisogna dirlo, non son tutti così: anche se non si arriverà mai alla conquista dell’Universo, ve ne sono che non tradiscono le aspettative, lasciando i consumatori tutto sommato soddisfatti. Ma si sà, non è tutto oro quel che luccica… e, nel mare magno di internet, le grandi opportunità, purtroppo più spesso di quel che si crede, si rivelano essere nient’altro che un miraggio.
 
Avete presente il memorabile Roy Batty di Blade Runner? Quello della famosa battuta ho  visto cose che voi umani non potreste neanche immaginare?
 
Se ne vedono di cose incredibili nel web, oh se se ne vedono!
 
La dinamica più singolare e fastidiosa è quella delle piattaforme web che adottano il sistema delle leggi “ad personam”: Ma come, direte voi? Gli iscritti a un qualsivoglia sito non dovrebbero ricevere lo stesso trattamento? Di solito è così, in alcuni casi, NO!
 
Ad esempio, se A dice una cosa giusta godrà di grande considerazione e della protezione del Padre eterno, se la dice B viene cacciato istantaneamente senza poter fare niente… SOGNI DI GLORIA ADIOS! DISINTEGRATI DA UNA METEORA DI FUOCO ... com’è? direte voi… E’, SIGNORI E!


E’ tutta una questione di lingue che LECCANO LE MANI DEL CREATORE DIO PADRE ONNIPOTENTE, SPARLANO E, PER BISOGNO, TACCIONO IRREGOLARITA’ PIU’ O MENO GRAVI…


Per concludere vi faccio una raccomandazione importante: PONETE ESTREMA ATTENZIONE A ISCRIVERVI NEI SITI GIUSTI!
 
(Utopie di un cuore glitterosamente poligamico)

 

domenica 17 settembre 2017

Utopie di un cuore glitterosamente poligamico: Qual è la corretta grafia di qual è? Lo spiega l'Accademia della Crusca

 
 
Tanti sono gli errori commessi nello scrivere, uno dei più comuni riguarda l’esatta grafia dell’apocope vocalica qual è.
L’autorevole Accademia della Crusca dissipa ogni dubbio in merito alla corretta grafia del termine.
Seguite il link sottostante:

 
 
 
(Utopie di un cuore glitterosamente poligamico)

 
 

 



sabato 16 settembre 2017

Utopie di un cuore glitterosamente poligamico: I modificatori semantici. L'avverbio


Ciascuno di noi apprende l’uso del linguaggio parlato immerso nel proprio contesto di crescita.
Col processo di scolarizzazione si impara a leggere e scrivere.
Quanti di noi sanno riconoscere e definire i “mattoncini” costitutivi delle frasi.
Propongo ai lettori del blog Utopie di un cuore glitterosamente poligamico un video sugli avverbi tratto da You tube, che si dimostra efficace per chiarezza e semplicità espositiva.
Buona visione!

(Utopie di un cuore glitterosamente poligamico)

venerdì 15 settembre 2017

Utopie di un cuore glitterosamente poligamico: Pancrazio, che strazio! (Se fossi un pagliaccio sarei It)

 
 

I comportamenti dei tanti "Pancrazio che strazio" che pullulano on line mi lasciano inebetita.
L’ultimo, dopo avergli spiegato che non fruisco più del servizio di messaggistica privata sui social, tenta di proporre in alternativa la carta di uno di quei software per tablet che si usano per chattare… con me, però, gioca male la sua partita: se decido di non farlo è sicuro che non userò nessun programma o sito web per questi scopi!
Che io mi sia chiesta per quale motivo gli uomini vogliano, in maniera insistente e ossessiva, scrivermi privatamente sui social è più che legittimo; il tal Pancrazio reagisce al mio quesito con un emoticon ridente che, usata da una persona che si comporta così, suona triviale e sguaiata. Non contento della sua reazione, mi dà del pagliaccio!
Sapete che vi dico? Se lo fossi, sarei l’It dei suoi peggiori incubi!
 
(Utopie di un cuore glitterosamente poligamico)

 





giovedì 14 settembre 2017

Utopie di un cuore glitterosamente poligamico: Vivere in una capocchia di spillo



Maria Valentina Mancosu convive con una tetraparesi di tipo dispercettivo, o meglio, è diversamente percettiva: per sentirsi a proprio agio, necessita di vivere ambienti grandi quanto una capocchia di spillo.

Spessori, non troppo grossi, morbidi appena al tatto o soffici a sufficienza. Spessori attorno alle spalle come uno scialle a protegger la pelle dalle intemperie o a cinger la vita per “salvar la pelle”. Ad “avvolgermi tutta”, cuscini a fiori, ma resto pur sempre una Regina di cuori!
Bada bene, fra me e te nessuna differenza di rango: semplicemente, a sporgermi troppo, non trovo appigli nello spazio intorno…
tavoli e sedie sparsi sulle strade fanno ai miei occhi la stessa figura dei petali dei fiori sui  prati...

(Utopie di un cuore glitterosamente poligamico)